venerdì 8 agosto 2014

Questo blog si ferma qui (ma non chiude)

Da tempo non riuscivo a postare qui dei disegni con una certa frequenza (e dire che il blog era nato per fare "esercizi" quasi quotidiani!), persino i sogni mi hanno quasi abbandonato (continuo a farne, ma più confusi, personali, impossibili da raccontare).
Ho aperti sul web troppi blog che stanno diventando dispersivi, a fronte di sempre meno tempo da poter dedicare; l'ultimo che ho aperto su Tumbrl - quello de i "Fumetti senza fine" - parzialmente si sovrappone a questo, così ho deciso che era meglio semplificare e fermare questo (che sarà sempre visibile e consultabile).
Quando avrò disegni da poter pubblicare li posterò sul mio blog principale, "La fumettista curiosa",  quindi invito chi vuole continuare a vedere le mie cose di iscriversi di là, eventualmente; schizzi inerenti storie a fumetti (reali o immaginate) continueranno a essere pubblicati sul Tumbrl.
Ringrazio tutti quelli che hanno seguito questo blog, spero di rivedervi altrove!

mercoledì 6 agosto 2014

Sogno delle entità malefiche mutaforma



Avvertenza per gli animalisti: è tutto un sogno, e nel sogno l'oca non è un'oca (oltretutto nel mio sogno la sua grandezza è minore che nella realtà)

Io e altre persone siamo attaccati da entità umanoidi ma che hanno dei poteri immensi, tipo quello di volare, diventare intangibili, essere superforti; cerchiamo di difenderci come possiamo, ma è tutto inutile, gli esseri sono come Dei e forse con noi giocano, non ci sconfiggono subito anche se potrebbero farlo.
Cambio di scena, io e alcuni miei amici scappiamo, siamo dentro un'auto.
 Noto per un attimo il becco di un'oca che si infila dal tetto, poi improvvisamente l'oca è già dentro, ma io so che non è un animale, è una delle entità che si presenta sotto mentite spoglie; in questa forma posso fargli del male, quindi tento di ucciderla sbattendole ripetutamente la testa sul finestrino, l'oca mutaforma mi guarda con il suo occhietto malefico, non so poi come finisce il sogno (forse c'è una coda in cui queste entità si impersonificano in un mio povero amico romano che nel sogno è cattivo, malefico appunto, nel tempo si è trasformato diventando altro, potentissimo, sento la sua voce nella mia mente ma mi accorgo anche che tenta di manipolarmi, allora gli dico "guarda che mi sono accorta che cerchi di costringermi a fare delle cose che non voglio, cerchi di fregarmi ma non ci riesci, sei un dittatore, un essere cattivo, non ti perdonerò per questo").

venerdì 27 giugno 2014

Le galline



Vicino casa mia c'è una specie di cortile interrato posto di fronte a un condominio ristrutturato pochi anni fa - un condominio con appartamenti su ringhiera, ma a vista.
Gli appartamenti non sembrano ancora tutti abitati, in ogni caso quelli che vedo sono tutti cinesi; prima che arrivassero il cortile era abbandonato e pieno di rifiuti di vario genere ed erbacce molto folte  alte e brutte, adesso il cortile ha sempre delle piante un po' selvagge e molto alte ma di bell'aspetto, sembra più simile a un'aia "boscosa" - e infatti: con sorpresa mia e di Kristal abbiamo visto aggirarsi tre belle e grasse galline.
Kristal stranamente non abbaiava, anzi, era ipnotizzata dal movimento circolare delle galline che sembravano scomparire tra i ciuffi d'erba per poi riapparire poco più in là.

sabato 21 giugno 2014

Disegno al volo



Ieri mi lamentavo della pesantezza di Manga Studio 5 e del fatto che dopo un po' si mangia Ram e CPU e mi diventa lento come una lumaca; avevo voglia di fare un disegnino allora ho aperto ArtRage Studio cercando anche di settare la penna Wacom per avere a portata di dito il tasto "Annulla": ho combattuto un po' con il programma che addirittura a tratti non mi faceva usare la funzione "Annulla" neanche dal Menu, mentre sulle preferenze Wacom ho dovuto impostare due volte il tasto.
Alla fine mi sono stufata e ho lasciato perdere, il ragazzo rimane così e pace.

mercoledì 4 giugno 2014

Ragazza per storia a fumetti



Ah, non esiste nessun fumetto per cui ho disegnato questo personaggio, è solo l'ispirazione di un momento e la solita fantasia di come sarebbe bello un giorno, per me, disegnare qualche serie per ragazzi, una bella serie avventurosa, ben scritta, leggibile anche da adulti (tutte le belle storie per ragazzi lo sono).
Su Tumbrl c'è la versione non a colori - tutto realizzato con Manga Studio 5 EX/Clip Studio Paint.

lunedì 2 giugno 2014